Come fregarsene del giudizio altrui + 3 strategie pratiche

È giunto il momento di liberarsi per sempre del giudizio altrui!

 

Ti sarà sicuramente capitato di bloccarti e di non fare qualcosa perché avevi paura di come ti avrebbero giudicato gli altri.

In realtà… credo sia capitato a tutti! (e anche più di una volta nella vita)

 

Sto parlando di quelle situazioni in cui senti una vocina dire:

  • E adesso cosa dico? E se sbaglio?
  • Che stupido! Chissà cosa penseranno ora di me!
  • Che cosa penseranno di me se faccio ciò?
  • Sarò all’altezza di questa situazione?
  • Riuscirò a non sbagliare?
  • Adesso, che figura ci faccio?
  • Cosa penseranno se mi vesto in quel modo?
  • E se non gli piaccio?
  • E se i miei amici si mettono contro di me?

 

Le situazioni in cui ci si sente giudicati possono essere molte. Alcune delle quali possono essere:

  • Quando devi parlare di fronte ad altre persone.
  • Quando vuoi esprimere la tua opinione.
  • Quando vuoi conoscere una persona nuova.
  • Quando vuoi lavorare ed impegnarti nel raggiungimento di un obiettivo.
  • Quando vuoi cambiare lavoro.
  • Quando intraprendi un percorso di crescita personale come quello volto al superamento della timidezza!

 

Se ripenso ai tempi in cui avevo una bassa autostima e considerazione di me, mi viene la pelle d’oca…

Quante occasioni sprecate e tempo perso a farsi inutili seghe mentali!

 

Non agire per paura di cosa penseranno gli altri è un cancro che va assolutamente estirpato!

 

La vita è una sola ragazzi e NON possiamo perdere il nostro tempo a pensare a cosa penserebbero gli altri di noi se facessimo quella data cosa.

 

Troppe persone non fanno ciò che vorrebbero e non raggiungono i propri obiettivi perché hanno paura dell’opinione altrui.

Anche io, tempo fa, ero così! La buona notizia è che basta fare un cambio di mindset (mentalità) e tutto ciò sparirà!

 

Insomma… passiamo alle cose serie!

 

Da cosa deriva la paura del giudizio altrui?

 

Molti possono essere i motivi per cui si ha paura del giudizio altrui.

Ed esempio potresti aver paura di esprimere la tua opinione perché magari gli altri non sono d’accordo con te e pensi che ti giudicherebbero in maniera negativa e che magari ti escludano dal gruppo o che si formino delle idee negative su di te.

Potresti aver paura di fare una figuraccia e che gli altri pensino che tu sia uno sfigato.

 

Mi viene in mente di quella volta che sono andato in centro con Miky (uno dei miei migliori amici) e, per uscire dalla zona comfort, ci siamo divertiti a chiedere il numero alle ragazze sconosciute. Ad un certo punto Miky mi disse di andare da una ragazza che era da sola vicino al negozio di vestiti H&M; in quel momento ho avuto un po’ di paura perché, anche se lei era sola, lì vicino c’era un altro ragazzo. I miei pensieri sono stati: “e se va male e faccio una figuraccia?” magari quel ragazzo poi pensa che sono uno sfigato che non ci sa fare con le ragazze…

 

Da notare quanto stupido sia un pensiero del genere… Manco lo conoscevo quel ragazzo e probabilmente non l’avrei mai più rivisto! Quindi, perché diavolo mi stavo facendo certe pare mentali?!

La risposta è noi esseri umani siamo un po’ pazzi e, a volte, ci facciamo dei problemi che non hanno alcun senso logico.

 

Ma torniamo alla storia!

 

Me ne sono fregato e sono andato comunque a chiedere il numero a quella ragazza! Sapevo che l’unico modo per diventare più potente era affrontare i miei limiti e le mie paure.

 

La conversazione è stata questa:

Io – “Ciao, piacere, sono Davide” (con enorme sorriso)

Lei – (non capendo cosa succede) “Io sono Lorenza, piacere”

Io – Senti Lorenza mi daresti il tuo numero? (guardandola negli occhi e sorridendo)

Lorenza- (ridendo) “Come mai vuoi il mio numero?”

Io – “Sei una bella ragazza ed io sono un ragazzo… vorrei conoscerti meglio! sai com’è, di solito i ragazzi e le ragazze escono insieme, si frequentano”

Lorenza – (sorridendo) “Bè sei molto carino… comunque non do il mio numero agli sconosciuti… se vuoi ti posso dare Facebook”

Io – “Certo va benissimo!”

Ci scambiamo i contatti, poi io la saluto e me ne vado. Col senno di poi sarei potuto rimanere a chiacchierare con lei ancora un po’ ma in quel momento il mio obiettivo era di almeno riuscire a parlarci una volta!

Torno da Miky e lui mi dice che sono un grande e poi aggiunge: lo vedi quel tipo (intendendo il ragazzo che pensavo avrebbe pensato male di me), ha fatto una faccia quando le hai chiesto il numero! Ti ha guardato come se fossi il suo idolo! Sicuramente ha pensato che sei un figo! 😆

 

Quindi, morale della favola: Ci facciamo tantissime seghe mentali per niente!

E anche se l’approccio fosse andato male e quel ragazzo avesse pensato male di me, chissenefrega!

 

Un altra forma di paura del giudizio altrui potrebbe essere la paura di esporsi nel portare avanti un progetto, obiettivo e di fare dei cambiamenti nella propria vita.

Immagina, ad esempio, di voler intraprendere un’alimentazione nuova: “cosa penseranno i miei amici e i miei parenti?!”

E se a lavoro non bevo più il caffè ed inizio a portarmi le spremute d’arancia per essere più sano? “Cosa penseranno i miei colleghi?” Forse faranno le battutine…

E se cambio lavoro? E se poi va male e gli altri mi dicono: “te l’avevo detto” e mi prendono in giro?

 

La paura del giudizio altrui deriva dal fatto che vogliamo essere accettati dagli altri. La cosa divertente è che abbiamo più probabilità di essere accettati e piacere agli altri se ce ne freghiamo del giudizio altrui e se siamo noi stessi.

 

La paura di essere giudicati è un meccanismo NON funzionale. Impariamo insieme come si supera!

 

Come superare il giudizio altrui:

 

Eccoci arrivati alla parte fondamentale!

Sapere da cosa deriva la paura del giudizio altrui non serve a nulla se poi non abbiamo dei modi pratici per liberarcene!

 

Dunque, come fare?

 

Anche qui l’azione ci viene in aiuto, nel lungo periodo l’azione è ciò che farà la differenza.

 

Se fai lo stesso ciò di cui hai paura, ad esempio dici la tua opinione anche se hai paura del giudizio altrui, ti accorgerai che NON succede nulla di male! nulla di pericoloso!

Il 99% delle volte i problemi e le paure sono infondate e ce le creiamo noi da soli. E nel restante 1% dei casi facciamo una figuraccia che dopo un paio di giorni tutti si sono già dimenticati. Devi sapere che alle persone non frega nulla di te! Sono troppo impegnate a farsi gli affari loro ed a farsi le loro seghe mentali.

(Ovviamente io parlo facendo riferimento alle paure nell’ambito sociale. Avere paura di saltare dal tetto di una casa o andare contromano in autostrada sono paure fondate. Specifico sempre perché so che poi ci sono le persone che fanno le cavolate! 😡)

Ritornando a noi… Stavamo parlando dei benefici di agire.

Infatti, io ho imparato quanto sia stupido preoccuparsi dell’opinione altrui proprio facendo delle esperienze. Di cui una è quella dell’esempio precedente in cui sono andato a chiedere il numero alla ragazza sconosciuta.

 

Un altra esperienza che mi ha aiutato tantissimo a superare la paura del giudizio altrui è stata fare network marketing. Se non sapessi cos’è, te lo spiego.

Il network marketing è un attività di vendita in cui hai un prodotto o servizio (nel mio caso erano integratori alimentari) e lo devi appunto vendere. In più, oltre alla vendita diretta, ti costruisci una rete di distributori a te affiliati e guadagni una commissione anche per ogni prodotto venduto dai distributori della tua rete.

Ecco… forse adesso stai già pensando male di me… “Ma guarda Davide che faceva quelle cose… vedeva prodotti!!!”

Lo so, il network marketing è visto male ed il motivo è che ci sono molte aziende e persone che lavorano in maniera poco etica.

Bè… in ogni caso oggi non lo faccio più ma devo dire che è stata un’esperienza che mi ha forgiato, è stata una vera e propria palestra di vita!

 

Facendo network lavoravo in un gruppo di ragazzi giovani (sui 20 anni) ed ho fatto veramente tantissime nuove conoscenze e migliorato le mie abilità sociali. Ma c’è di più! Facendo quest’attività mi sono scontrato con il giudizio altrui.

Essendo un attività vista di cattivo occhio da molti, avevo il peso del giudizio altrui. Lo avevo costantemente, a casa con i genitori, con gli amici, con gli ex compagni di classe, con i parenti.

Sono riuscito ad andare avanti perché avevo un mio obiettivo, volevo crescere, migliorare le mie abilità sociali e fare più soldi (ma quelli non sono riuscito a farli… 😅).

Comunque è stata un esperienza bellissima e mi ha insegnato a saper gestire la pressione del giudizio altrui.

Proprio per questo dico che le esperienze sono la cosa più importante, imparare sul campo non ha paragoni rispetto alle spiegazioni teoriche.

 

Cerca anche te di fare più esperienze possibili, esci ogni giorno e mettiti in situazioni sociali nuove e che ti spaventano; vedrai che la timidezza sparirà!

 

Voglio dati ora anche qualche strategia che puoi utilizzare quando senti la pressione del giudizio altrui, la paura di agire e di fare ciò che vorresti.

 

3 Modi pratici per eliminare il giudizio altrui:

 

La condizione a cui puntiamo è avere la mentalità del: “non me ne frega una ceppa! Sono me stesso e faccio ciò che voglio e ciò che penso sia giusto!” (senza danneggiare gli altri)

 

Puoi arrivarci in 3 modi:

  • Azione
  • Cambio di mentalità
  • Gestione dello stato d’animo

 

1 – Azione

 

Non mi soffermo tanto su questo punto perché te l’ho già spiegato in precedenza.

Agire, fare ciò che ti spaventa e fare nuove esperienze ti farà capire che non hai nulla da temere e che sono tutte seghe mentali.

Agire è la cosa più importante, la cosa che ti farà diventare un vero uomo (o donna) potentissimo!

Cerca di riempirti le giornate di cose che ti piacciono, esci ogni giorno e sforzati di conoscere persone nuove. Vedrai che dopo aver superato la difficoltà iniziale del conoscere persone nuove, diventerà come una droga; non potrai fare a meno di conoscere altre persone!

 

2 – Cambio di mentalità

 

Altro step fondamentale per superare il giudizio altrui.

 

La cosa principale che devi considerare è che non potrai mai piacere a tutti. Siamo tutti persone diverse, con idee ed opinioni differenti.

Qualsiasi cosa farai ci sarà sempre qualcuno che avrà qualcosa da ridire e allo stesso tempo ci saranno persone che saranno d’accordo con te.

Quindi, se non possiamo piacere a tutti e sapendo che qualsiasi cosa facciamo riceveremo sempre e comunque delle critiche, tanto vale fare ciò che piace a noi.

Prova a pensarci… tutti i personaggi famosi, attori, politici, rock star, youtuber, ed imprenditori di successo, hanno sia fans che haters.

Le uniche persone che non hanno haters sono quelli che non escono mai di casa e non interagiscono mai con nessuno. Tu NON vuoi questo! Tu vuoi avere persone che ti amano e fregartene di chi ti odia.

 

Di persone ce ne sono anche troppe a questo mondo, è inutile focalizzarsi sugli haters e le persone che sparlano!

 

“Sciò, sciò mosconi! Fuori dalle palle!”

 

Evita quelle persone e fatti nuovi amici con cui stai bene!

Io ho conosciuto tantissime persone ed alla fine sto con quelli con cui mi trovo meglio.

 

In ogni caso quanto di ritrovi in una situazione in cui hai paura di agire e del giudizio altrui, fatti queste domande:

 

  • Che ripercussioni avrà nell’immediato se va bene o male?
  • Che ripercussioni avrà nel futuro lontano (se va bene o male)?

 

Mettiamo caso che tu voglia andare a parlare con una persona dell’altro sesso sconosciuta. (faccio l’esempio con una ragazza perché sono uomo ma è uguale anche per le donne)

 

Esempio:

Hai paura di andare a parlare con quella ragazza che ti piace.

Domanda 1 : Che ripercussioni avrà nell’immediato?

Se va bene ottieni un appuntamento! (evvai! 🤩)

Se va male invece puoi fare una figuraccia… ma tanto il giorno dopo lei se ne sarà già dimenticata e pure tu. Quindi in questo caso, una persona che non era nella tua vita è rimasta fuori dalla tua vita, con il risultato che a te non è cambiato nulla.

Inoltre avrai fatto una nuova esperienza ed affrontato una paura e quindi sarai diventato più potente!

Se la vedi in questo modo, non ci sono effetti negativi nel fare tale azione. Ci sono invece solo effetti positivi.

 

Il fatto è che, a volte, ci illudiamo e ci facciamo delle aspettative sulle persone (senza conoscerle) e se poi quella persona ci dice “NO” pensiamo di aver perso la “persona della nostra vita”. La verità è che era tutta un illusione che ci siamo creati noi!

Fidati di me! Fai tante conoscenze e vedrai che le persone giuste le incontrerai, sia amici che anima gemella.

 

Domanda 2 : Che ripercussioni avrà nel futuro lontano, tra 2/5/10 anni?

Se va bene forse avrai trovato la tua anima gemella oppure avrai una fidanzata/o!

Se va male, sarà passato così tanto tempo che non ti ricorderai assolutamente di quella persona.

 

Insomma! Fare l’esperienza è sempre la cosa migliore!

Mai precludersi un’esperienza a causa del giudizio altrui!

 

3 – Gestione dello stato d’animo

 

Qua si apre un mondo… potrei scrivere un libro solo su questo… ed in realtà l’ho fatto! Ho scritto una giuda di 120 pagine con 23 video di approfondimento su questo argomento. La guida è presente nel mio corso completo per superare la timidezza in 8 settimane.

 

Cercherò di essere breve in questo articolo.

 

Innanzitutto devi sapere che i tuoi risultati dipendono dal tuo stato d’animo.

Se sei in uno stato d’animo poco produttivo allora sarai improduttivo, se sei triste farai di conseguenza pensieri negativi ed agirai di conseguenza.

Se vuoi ottenere le performance migliori hai bisogno di essere in uno stato di alta performance!

 

Se gestisci il tuo stato d’animo gestisci anche le tue emozioni.

 

Immagina di avere delle strategie per eliminare la paura e l’insicurezza e per entrare in uno stato di alta performance in cui tutto gira per il verso giusto! non sarebbe bellissimo?

 

Tempo fa avevo preparato un video in cui spiego 3 strategie per la gestione dello stato d’animo che sono applicabili da chiunque ed in qualsiasi momento.

Siccome a parole ci metterei troppo a spiegarti queste strategie, ottimizzo lasciandoti il video. Clicca qui se preferisci guardare il video su YouTube.

 

Spero che il video e l’articolo ti siano piaciuti!

 

Mi raccomando! se hai letto tutto, ricordati di applicare ciò che dico.

Se non FAI non avrai risultati!

 

E ricorda sempre: l’azione ed uscire dalla zona di comfort sarà ciò che ti farà superare la timidezza!

 

Se vuoi proseguire il tuo percorso di crescita personale ed avere degli strumenti ancora più potenti per superare la timidezza, ti lascio i link del mio libro e del mio corso step-by-step.

 

LIBRO: OLTRE LA TIMIDEZZA – TRASFORMAZIONE DEFINITIVA

Il libro è un manuale che ti guiderà a superare la timidezza grazie alle storie e agli esempi che ti racconto ed inoltre troverai all’interno moltissimi esempi su come conoscere nuove persone.

Ho racchiuso in questo libro le informazioni e le esperienze più importanti che mi hanno aiutato a superare la timidezza.

LIBRO ⇒ Oltre la Timidezza – TRASFORMAZIONE DEFINITIVA:https://oltrelatimidezza.it/libro-trasformazione-definitiva/

libro di Oltre la Timidezza

 

CORSO: – PAURA + VITA SOCIALE

Il corso in cui imparerai a gestire la paura e in cui rivoluzionerai la tua vita sociale.

Avrai accesso ad un percorso step-by-step per superare la timidezza e a delle strategie per la gestione dello stato d’animo ed emozioni e riprogrammare te stesso eliminando le tue convinzioni negative!

Grazie ai video, strategie ed al coaching personalizzato all’interno del corso, diventerai un master nelle relazioni sociali, conoscerai tantissime nuove persone, supererai la paura degli approcci ed inizierai a goderti la vita.

– PAURA + VITA SOCIALE: https://oltrelatimidezza.it/paura-vita-sociale/

Leave a Reply